Nintendo è una parte storica fondamentale nell’intero mondo del Gaming, sicuramente da non sottovalutare. Ultimamente ha avuto una comunicazione alquanto altalenante. Infatti nella fase successiva alla presentazione di Xbox Series X/S e PlayStation 5, c’è stato un lungo periodo di silenzio. L’ultimo dei Nintendo Direct, eventi online dedicati alla presentazione dei suoi videogiochi, non è stato particolarmente esaltante dal punto di vista delle novità, a parte qualche sporadico annuncio. Nonostante questo i dati sulle vendite la fanno restare sempre sulla cresta dell’onda, e fanno di Nintendo un proficuo presente.

Nintendo: proficuo presente

Nintendo: un proficuo presente

Grazie a giochi come Animal Crossing: New Horizons, che in questi giorni festeggia un’anno, e probabilmente grazie anche al periodo dovuto al “lockdown” e la pandemia, Nintendo ha battuto ogni record di vendita.

Nintendo Switch ha ufficialmente superato, fra le console più vendute di tutti i tempi, anche il 3DS e i dati di vendita indicano ben 80 milioni di unità vendute dalla sua uscita, marzo 2017.

Nintendo: proficuo presente

Il merito, oltre al periodo, va sopratutto alla sua filosofia particolare e negli ultimi tempi è riuscita a trovare la chiave vincente per proporre prodotti videoludici unici.

Non è un segreto che l’hardware della Switch alla sua uscita non era paragonabile alla concorrenza che puntava soprattutto sulla “potenza” grafica, e in effetti nessuna delle ultime console Nintendo puntava a quello.

Ma come ci ha insegnato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, la bellezza di un gioco può anche non passare dalla potenza grafica. Il titolo in questione tocca livelli altissimi di grafica in ‘self shading’, unito ad un gameplay pressoché perfetto il risultato è sorprendente. Tutt’ora nessun gioco ha raggiunto questo genere di livello artistico.

Nintendo: proficuo presente

Non ultimo Monster Hunter Rise: con l’hardware e la potenza della Nintendo Switch, hanno fatto davvero dei miracoli per raggiungere quei risultati grafici. Purtroppo i limiti hardware per questo titolo si fanno leggermente sentire soprattutto nella modalità ‘console fissa’. Infatti la risoluzione non supera i 1344×756 e i 30 frame al secondo anche se abbastanza stabili.

Nintendo Switch Pro

Anche per questi motivi, da tempo si parla della possibilità che Nintendo metta sul mercanto una versione potenziata della Nintendo Switch, appunto la Nintendo Switch Pro.

Un’articolo su Bloomberg ha svelato alcuni dettagli della futura console di Nintendo, notizia come al solito da prendere con le pinze.
Secondo questo rumor il lancio della Nintendo Switch Pro sarebbe previsto per l’autunno del 2021. Quindi giusto per le vacanze natalizie. Inoltre nell’articolo vengono previsti anche dei giochi in esclusiva per la console: Mario Kart 9 e il secondo capitolo di Zelda: Breath of the Wild.
Addirittura viene anche ipotizzato che l’hardware sarà comparabile ad una Xbox One X o una PS4 Pro.

Il futuro di Nintendo non sembra affatto male, e la Switch sembra una console ibrida molto promettente. Potrebbe esserlo anche in futuro se verrà considerato anche il gaming in streaming. Ancora non sappiamo se ci sarà un’alleanza con Microsoft, per portare sulla console anche Project Xcloud, il servizio game streaming di Xbox.

Quello che sappiamo è che tutt’ora sulla piattaforma si possono giocare anche molti titoli indie, videogiochi indipendenti molto interessanti. Stanno anche approdando nuovi e vecchi videogiochi interessanti come per esempio: Harvest Moon One World, il già citato Monster Hunter Rise, Astral Chain, Maneater, Plants Vs. Zombies: La Battaglia di Neighborville, Hades con un’edizione fisica e Apex Legends.

Nintendo: proficuo presente

Nintendo: un futuro brillante

Nintendo non vuole fare concorrenza ad Xbox o PlayStation perché ha un mondo peculiare tutto suo. La sua esperienza di gioco è molto particolare e unica grazie soprattutto a giochi di altissima qualità, poiché sviluppati per un certo tipo di hardware, che può anche diventare portatile. Alcuni giochi li puoi trovare esclusivamente sulla piattaforma Nintendo e se per molti sono considerati ‘giochi per bambini’ in realtà nascondono un approccio e uno stile di gameplay unico e perfetto nel loro genere. Per questo inimitabile. Si può capire ed apprezzare questo tipo di esperienza soprattutto provandola in prima persona. Le vendite sicuramente gli stanno danno pienamente ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.