Come promesso dalle dichiarazione all’interno del Playstation Blog, ecco svelati altri dettagli riguardo la futura Realtà Virtuale dell’ultima console di casa Sony. Questa volta i protagonisti sono i due controller della PlayStation VR 2 per PS5.

Molto simili ai “Touch Controllers” dell’Oculus Rift, ma con un design forse più sferico che permette di impugnare in modo naturale i due controller. Molto interessante anche il rilevamento della posizione delle dita. Inoltre i controller dispongono anche di grilletti adattivi, esattamente come quelli del DualSense di PS5.

Per ogni impugnatura sarà presente uno stick analogico. Inclusi anche tutti i tasti presenti nel DualSense : triangolo e quadrato per il controller sinistro, croce e cerchio per quello destro; L1 e L2 con il tasto Create a sinistra, mentre R1 e R2 con il tasto Option nell’impugnatura destra.

Secondo l’articolo di Playstation Blog i due controller della PlayStation VR 2 sono un grande passo in avanti rispetto al metodo attuale.

Controller della PlayStation VR 2

Oltre ai trigger adattivi, sarà presente anche il Feedback Aptico. Quindi vibrazioni controllate e profonde che sicuramente daranno delle sensazioni particolari aggiuntive al mondo della realtà virtuale.

Sony ha voluto condividere con un’ampia descrizione le varie funzionalità dei controller:

“Il nuovo controller VR consente ai giocatori di interagire con i giochi in modo molto più istintivo. Sono disponibili diverse funzionalità, tra cui alcune tra le principali di DualSense in linea con la nostra visione dei giochi VR di nuova generazione.

Funzionalità

  • Grilletti adattivi: ogni controller VR (sinistro e destro) include un grilletto adattivo che aggiunge tensione palpabile quando premuto, come avviene con il controller DualSense. Se hai giocato a un titolo per PS5, conoscerai la tensione che si prova premendo i tasti L2 o R2, come quando tendi un arco per scoccare una freccia. Applicando tale meccanica al VR, l’esperienza viene amplificata e portata a un livello superiore.
  • Feedback aptico: il nuovo controller sarà caratterizzato da un feedback aptico ottimizzato per il suo design, per offrire sensazioni di gioco più incisive, modulate e ricche di sfumature. Mentre attraversi un impervio deserto roccioso o sferri colpi in combattimenti corpo a corpo, sentirai la differenza: la straordinaria esperienza audio e visiva, fondamentale per la VR, sarà amplificata.
  • Rilevamento tattile: il controller può rilevare le dita senza esercitare alcuna pressione nelle aree in cui posizioni il pollice, l’indice o le dita centrali. In questo modo potrai eseguire movimenti più naturali con le mani durante il gioco.
  • Rilevamento: il controller VR viene rilevato dal nuovo visore VR attraverso un anello nella parte inferiore del controller.
  • Tasti azione/levette analogiche: il controller di sinistra è dotato di una levetta analogica, i tasti quadrato e triangolo, un tasto “presa” (L1), un grilletto (L2) e il tasto Crea. Il controller di destra è dotato di una levetta analogica, i tasti croce e cerchio, un tasto “presa” (R1), un grilletto (R2) e il tasto Options. Il tasto “presa” può essere utilizzato, ad esempio, per raccogliere oggetti di gioco.”
Controller della PlayStation VR 2

L’articolo del Playstation Blog conclude, ribadendo che “sono ancora tante le informazioni da condividere sulla nuova generazione di VR per PS5” e noi non vediamo l’ora di scoprirle tutte, nella prossima versione del PS VR 2 per Playstation 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.