Fra vari piccoli re-stock di PlayStation 5 seguiti subito da immediati sold-out, nella giornata di ieri è stato possibile installare l’ultimo grande aggiornamento per il sistema operativo dell’ultima console di Sony, giunto alla versione 21.01.

Oltre la correzione di diversi bug che affliggevano varie situazioni, sono state aggiunte alcune caratteristiche ed è stata corretta e modificata la posizione di altre feature secondarie.

Fra le modifiche minori, la possibilità di settare l’HDR in modo che venga disabilitato completamente in caso della sua assenza. Attivato anche il supporto alla frequenza di aggiornamento ai 120 Hz per i televisori o monitor compatibili.

Aggiornamento per PlayStation 5

One-Touch e Power Off Link

Aggiunta anche la possibilità di abilitare la tecnologia One-Touch che farà automaticamente accendere o spegnere il televisore collegato tramite l’accensione o lo spegnimento della console.

Allo stesso modo ma al contrario, la tecnologia Power Off Link permetterà di controllare la PlayStation 5 tramite l’accensione e spegnimento del televisore stesso. Con televisori compatibili riusciremo anche a navigare nel menu di PlayStation 5 soltanto con il telecomando del televisore.

Per esempio il televisore LG UM7400, qui la sua recensione, e il suo telecomando base sono compatibili con queste feature. Di conseguenza, se il tv è attivabile tramite Alexa, potrete accendere la vostra PlayStation 5 soltanto con la voce.

Altre novità riguardano la pagina di visualizzazione dei trofei e la parte ‘social’ della console. Aggiunta inoltre la possibilità di condivisione schermo attraverso lo Share Play Cross-Gen fra PS5 e PS4.

Aggiornamento per PlayStation 5

Altre novità nascoste

L’aggiornamento migliorerebbe anche alcune caratteristiche non indicate. Per esempio il lettore ottico farebbe meno rumore. Infatti sembrerebbe, da diverse segnalazioni, che la sua vibrazione sarebbe diminuita durante l’uso, dopo questo update.

Il nuovo aggiornamento migliora anche la vibrazione del DualSense, soprattutto nei giochi retro-compatibili di PlayStation 4. In questi giochi infatti il DualSense di PS5 simulerebbe le funzioni Rumble del DualShock 4. Questo aspetto sembrerebbe ulteriormente migliorato dopo l’aggiornamento di PlayStation 5.

L’aggiornamento non riguarderebbe solo la console, ma anche i controller DualSense. L’upgrade del loro firmware è facilmente eseguibile tramite la connessione del controller con il cavo USB-C direttamente alla PS5.

Aspettiamo le segnalazioni di altre novità nascoste, e attendiamo ulteriori notizie da parte di PlayStation, aspettando l’esclusiva PS5Returnal‘, proprio alla fine di questo mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.