Vorrei parlarvi di Psychonauts 2, l’ultimo gioco di Tim Schafer, autore di perle videoludiche come Maniac Mansion: Day of the Tentacle o Grim Fanmdango. Collaborò inoltre alla scrittura dei testi di The Secret of Monkey Island, e scusate se è poco.

Il primo capitolo della saga di Psychonauts fu molto acclamato dalla critica, ma purtroppo non ebbe un gran successo di vendite. Le alte aspettative di questo secondo capitolo sono invece pienamente soddisfatte: ci troviamo infatti di fronte ad un gioco davvero piacevole, con alcune ‘genialate’ che lo posizionano probabilmente sopra la media di videogiochi della stessa categoria.

Psychonauts 2

Non voglio anticiparvi nessun dettaglio del gioco, perchè scoprire certi aspetti è davvero una piacevole sorpresa dal punto di visto videoludico. Di quelle che non ci si aspetta da ormai tanto tempo.
Dalle ambientazioni oniriche, ai personaggi ben caratterizzati, per arrivare all’esplorazione della ‘mente’ (fisicamente) dei vari personaggi, tutto è azzeccato dal gameplay davvero molto fluido e raramente vi troverete ‘bloccati’ per sapere il da farsi. Un viaggio allucinante in un paesaggio onirico sconnesso ma al tempo stesso divertente, piacevole con un buon gameplay spesso variegato. Dura poco più di 20 ore, e potrete ripercorrere tutte le mappe e livelli vari anche a gioco concluso, per poter prendere tutti gli oggetti per i vari completamenti degli obiettivi.

Valore aggiuntivo è la disponibilità di Psychonauts 2 fin da subito nel Game Pass, sia Xbox che PC. Il gioco è comunque disponibile anche per Playstation.

Psychonauts 2

Psyconauts 2 è più di un bel gioco, è una perla rara costruita ad arte da abili artigiani. Non per niente alcuni esperti del settore, come i preparatissimi Playerinside hanno supposto l’entrata del gioco addirittura nei GOTY 2021. Io sono assolutamente d’accordo, ogni videogiocatore che si rispetti dovrebbe provarlo almeno una volta. Senza ombra di dubbio lo consiglio vivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.