Microsoft acquisisce Activision Blizzard. Ecco un’altra clamorosa acquisizione di Microsoft. Quindi franchise come Call of Duty, Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Diablo, Overwatch, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero, Crash Bandicoot e StarCraft, fra gli altri, saranno di proprietà Microsoft.

Questa è la più grande acquisizione nel mondo dei Videogiochi, e per far capire la portata della grandezza di questa vicenda ricordiamo per esempio che Crash Bandicoot, un simbolo che fu di PlayStation, sarà quindi di proprietà Microsoft. Probabilmente giochi come Call Of Duty saranno disponibili direttamente nel Game Pass.

Microsoft acquista quindi la società di videogiochi Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari.

Microsoft acquisisce Activision Blizzard

Ecco le parole di Phill Spencer:
“Nel corso di molti decenni, gli studi e i team che compongono Activision Blizzard hanno guadagnato vaste sorgenti di gioia e rispetto da miliardi di persone in tutto il mondo. Siamo incredibilmente entusiasti di avere la possibilità di lavorare con le persone straordinarie, talentuose e dedite di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software , Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e tutti i team di Activision Blizzard.

Fino alla chiusura di questa transazione, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno a operare in modo indipendente. Una volta completato l’accordo, l’azienda Activision Blizzard mi riporterà in qualità di CEO, Microsoft Gaming.

Al termine, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo anche annunciato oggi che Game Pass ha ora più di 25 milioni di abbonati. Come sempre, non vediamo l’ora di continuare ad aggiungere più valore e più fantastici giochi a Game Pass.

Microsoft acquisisce Activision Blizzard

Xbox Game Studios e Microsoft Gaming

I fantastici franchise di Activision Blizzard accelereranno anche i nostri piani per il Cloud Gaming. Consentendo a più persone in più luoghi del mondo di partecipare alla community Xbox utilizzando telefoni, tablet, laptop e altri dispositivi che già possiedi. I giochi Activision Blizzard sono fruibili su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a supportare quelle comunità che vanno avanti.

Come azienda, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori. Apprezziamo profondamente le culture individuali in studio. Crediamo inoltre che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattamento di ogni persona con dignità e rispetto. Manteniamo tutte le squadre, e tutti i leader, a questo impegno. Non vediamo l’ora di estendere la nostra cultura di inclusione proattiva ai grandi team di Activision Blizzard.

In tutto il mondo, non c’è luogo di divertimento e connessione più eccitante dei videogiochi. E non c’è mai stato un momento migliore per giocare di adesso. Mentre estendiamo la gioia e la comunità del gioco a tutti, non vediamo l’ora di dare il benvenuto a tutti i nostri amici di Activision Blizzard in Microsoft Gaming.”

Microsoft acquisisce Activision Blizzard e tutti gli studi che ne fanno parte. La famiglia, chiamata da Spencer “Microsoft Gaming“, si allarga. Nella comunicazione ufficiale del CEO dell’acquisizione, le prime parole operative riguardano proprio il Game Pass, ribadendo in modo non esplicito, quanto sia un servizio sicuramente sostenibile.

Aspettiamoci davvero altri importantissimi giochi direttamente inclusi nel servizio di Xbox Game Pass. Attendiamo altre notizie, sicuramente ci aspettano eventi davvero molto interessanti, da tutto il mondo videoludico.

3 pensiero su “Microsoft acquisisce Activision Blizzard per 70 Miliardi!”
  1. […] Microsoft acquisisce Activision Blizzard per 70 Miliardi! Xbox Game Pass, avanzata inesorabile nel gaming Horizon Forbidden West, aspettando la prossima mossa Leggende Pokémon: Arceus, la grafica non è importante? Sony acquisisce Bungie, ecco la prima contromossa Tags: game4blog, game4blog.it, gaming, news, notizie, Videogiochi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.